MILANO: PUGILE LASCIATO DALLA FIDANZATA, SCENDE IN STRADA E MASSACRA UNA PASSANTE

Lasciato dalla fidanzata, un giovane ucraino, che per hobby fa il pugile, è sceso in strada e ha massacrato di botte la prima donna che ha trovato, una filippina, che ora si trova tra la vita e la morte in ospedale. E’ questa la prima ricostruzione di quanto avvenuto stamani, a Milano, intorno alle 8. L’uomo ora è piantonato in ospedale dalla polizia.

La donna ferita e’ una filippina di 41 anni in regola con il permesso di soggiorno che si stava recando a lavoro. L’aggressore e’ invece un cittadino ucraino di 25 anni, anch’egli regolare ma con un piccolo precedente per furto.  A dare l’allarme per prima alla polizia è stata la madre del giovane, preoccupata dalla furia con la quale aveva preso le chiavi di casa ed era uscito. Ma la sua telefonata al 113 non ha comunque potuto impedirgli di realizzare i suoi propositi.

“E’ da due giorni che va dicendo di voler far fuori qualcuno”, avrebbe riferito per telefono la donna, che vive con il figlio in viale Gran  Sasso, chiedendo aiuto. Lui, però, una volta sceso in strada, ha fatto poche decine di metri e, in viale Abruzzi, ha subito aggredito la passante.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: